Modest Mouse

Good News For People Who Love Bad News

(CD – Epic 2004)

A quattro anni di distanza dal loro ultimo lavoro “The Moon And Antartica” i Modest Mouse, affrontano con essenzialità lo-fi la loro visione del concetto di melodia, tornando a evidenziare, quasi non fosse più chiaro, i tratti distintivi che da ormai sette anni delimitano un territorio musicale obliquo, singolare. Questo secondo lavoro su major non sembra tuttora essere scalfito dalle pressioni che una etichetta multinazionale attua implicitamente. La personalità della band di Issaquah, paesino sperduto nella provincia di Washington, si sente eccome. E’ il loro passo stanco, nervoso, a rendere teso e coinvolgente il modo essenziale e ironico di scrivere; è la voce insofferente di Isaak Brock a interpretare quella parte umana che non sa come reagire di fronte alle proprie emozioni. Attraverso nuove soluzioni compositive, condite da rimandi strampalati e dissacranti al folk e agli strumenti tradizionali, il trio centra il colpo, ritornando a far gioire i fan di vecchia data e offrendo ai nuovi un disco rock melodico, eclettico, psicotico ed emozionale.

(francesco de figueiredo)