ffwd_mag

Rivista + CD audio

Ffwd-mag è un progetto di .::invernomuto: (collettivo nato nel 2003 come gruppo di sperimentazione audio-visiva).

Allora, innanzitutto bisogna spiegare di cosa stiamo parlando: ffwd mag è una rivista, ma non solo (lascio questa responsabilità alla presentazione fatta dagli autori): “..l’intento del progetto è quello di proporre un indagine non-lineare sulle arti visive e sonore. Precisi caratteri di questo progetto vanno dalla continua mutabilità al rifiuto di una veste grafica riconoscibile. Per tanto ogni numero è da intendersi come un progetto/concetto a sé stante”.
Stando a quanto detto si hanno ancora pochi dati però. Parliamo allora del primo numero: davanti a me ho una rivista e un cd. Niente di nuovo sembrerebbe. Sennonché il magazine è privo di testo ed ha, al suo interno, una serie di foto e composizioni grafiche che vanno guardate voltando pagina ogni volta che il CD cambia traccia. Sorprendente. E’ vero che dopo un po’ viene voglia di sfogliare velocemente tutto il giornale, ma è divertente autodisciplinarsi e seguire quella strana regola, finche ci si riesce.
In questo primo numero (uscito prima in edizione limitata e poi adesso ristampato) fra gli artisti ospitati figurano: Qubo Gas, Donna Summer, Canecapovolto, Paper Resistance, Globalgroove e Black Sun Production.
Il secondo numero è in programma per ottobre e rispetterà il concept del primo, ma gli artisti, il formato e la veste grafica saranno diversi. Insomma ffwd mag è un prodotto ardito che, oltre a risultare interessante e ben fatto, mette in discussione l’univocità dei normali format editoriali.

(valerio mannucci)