Horizontal Action

Francesco de Figueiredo

(fanzine) n. 12 / 72 pagine

www.horizontalaction.com

Horizontal action, non-stop sex and rock’ n roll magazine.La dicitura in fondo alla pagina editoriale parla chiaro. Fanzine di Chicago a distribuzione planetaria che fa del rock’ n roll, della pornografia in genere e del sesso i suoi amatissimi plot editoriali, amalgamando musica e “ossessioni orizzontali” con un ironia degna delle più storiche fanzine di settore. Le 72 pagine in bianco e nero si presentano con una veste grafica molto simile a quella di Maximum Rock and Roll (la carta oltretutto sembra proprio la stessa), la differenza portante invece è che gli articoli, le recensioni, le interviste (the Dirty Sweets, the Real Losers, the Ponys, Taxi),sono oltre che orientate verso il garage, totalmente permeate di deviazioni sessuali, ossessioni da incubo e luoghi comuni da bar. All’interno di questo numero una seriosissima e approfondita ricostruzione storica delle “Blowjob Songs”: a partire dai Velvet Underground, passando per Jonny Thunders, GG Allin & the Jabbers, the Victims e molti altri, Horizontal Action ci notifica quanto, a suo dire, la pratica in questione, sia strettamente legata allo spirito del rocker più puro. Continuando l’attenta lettura ecco una “retrospettiva” sulla storica pornostar Traci Lords, anche questa attenta ai cavilli “professionali” di una “artista” che ha fatto “sognare” i tantissimi “fan” di tutte le videoteche “specializzate” nel mondo. La sezione recensioni ovviamente è ambivalente, da una parte le produzioni indipendenti, garage, R’ n R, punk, hardcore, noise e grind, dall’altra le uscite più “convincenti” del panorama Porno. Insomma roba da deviati, per chi i peli sulla lingua, se ce li ha, li taglia tutte le mattine, con una lametta arrugginita.

(Francesco de Figueiredo)