The Sights

Rudi Borsella

Circus

(7’, Sweet Nothing,2005)

Incombe solenne lo spirito di Marc Bolan in questo nuovo singolo dei Sights che precede l’uscita del loro terzo album. Bordate di hammond dai sapori freak-beat fine ’60, costituiscono la base per un perfetto esercizio di glam-rock. Eddie Baranek gioca a mischiare le carte e va ad arricchire il proprio bagaglio stilistico, fatto di garage e hard rock , patrimonio genetico per le bands provenienti da Detroit, con i lustrini multicolori di un athem pop ricalcato dai gioielli che T-Rex, Sweet, Gary Glitter disseminavano nelle classifiche britanniche nella prima metà degli anni ’70. Il risultato è effervescente e “Circus” conferma i Sights tra le formazioni più vive e propositive, tra quelle che guardano ad un passato remoto del rock come riferimento. “Everything”, posto sul b e inedito su cd, è una rock ballad più canonica con sprazzi finali di chitarra psichedelica, discreta ma nulla più. Un gruppo caldamente consigliato a tutti gli orfani dei Kula Shaker.

(Rudi Borsella)