Dj Shadow

Francesco Farabegoli

“Funky Skunk”

(CD, Obey, 2005)

Volendo fare le pulci a Dj Shadow, si può. Rispetto alla seconda metà degli anni ’90, quando Endtroducing era fresco di stampa e il futuro del pop sembrava in mano ai dj, è possibile tracciare un percorso dell’artista che è senz’altro coinciso con un grandissimo capolavoro che però non è stato mai bissato e che oggi rimane più che altro chiave di lettura di un periodo limitato (anche per colpa della sindrome da sparizione di Josh Davis). Quello su cui nessuno ha mai avuto dubbio, invece, è la perizia con cui Shadow svolge il suo lavoro di dj. Chi ha avuto modo di vederlo dal vivo lo può testimoniare in prima persona, tutti gli altri si accontentino di questo megamix autoprodotto che viene venduto assieme ad una linea di merchandising legata all’autore (informazioni su www.djshadow.com). Sessanta e passa minuti di esaltanti giustapposizioni testardamente old-skool: una bomba di iperrealismo hip hop al di fuori di ogni tempo o corrente di pensiero.

(Francesco Farabegoli)