ANNUARIO DELLA MUSICA 2006-2007

Valerio Mannucci

A cura di A. Bonini ed E. Tamagnini

(Gremese Editore, 2006)

In pratica stiamo parlando del primo caso di ‘pagine gialle’ della musica (indipendente e non) in Italia. E’ un annuario che copre i tanti aspetti che compongono il mondo musicale odierno: case discografiche, studi di registrazione, agenzie, promoter, scuole di musica, associazioni di categoria, festival, concorsi, fiere, televisioni, giornalisti, radio, riviste, portali, ecc ecc. E lo fa sotto forma di elenco informativo diviso per categoria (nome, indirizzo, contatti). Nessuna nota redazionale, solo elenco. Aggiornatissimo e molto vasto, ma pure un po’ dispersivo, proprio perchè privo di note redazionali. E’ solo questo il punto: essendo un annuario onnicomprensivo e non selettivo, diventa uno strumento molto utile per gli addetti ai lavori, meno per i principianti o gli amatori, che potrebbero perdersi fra i tanti dati a disposizione. Diciamo comunque che avercelo sullo scaffale non fa male a nessuno, basta essere consapevoli che è una pubblicazione di servizio e non si rimane certo delusi. Ah, c’è da dire che le ultime pagine (che non sono neanche così poche pur rappresentando appena il 10% dell’intero volume) sono riservate ad una serie di interviste che i due autori, Alessandro Bonini ed Emanuele Tamagnini, hanno fatto con particolare attenzione al problema dei diritti d’autore, della diffusione della musica sul web, ecc. Tecnicamente ricco insomma.

(Valerio Mannucci)