Douglas Gordon - “Prettymucheverywordwritten, spoken, heard, overheard from 1989...”

Luca Lo Pinto

Giorgio Verzotti - Mirta D’Argenzio

(Catalogo, Skira, 2006)

Pubblicato in occasione della personale di Douglas Gordon al Mart, il catalogo dimostra una scelta editoriale molto intelligente. I due curatori, infatti, invece di produrre l’ennesima monografia sull’artista scozzese, hanno preferito concentrarsi sul legame tra Gordon e l’Italia. Cosi buona parte della documentazione presente nella pubblicazione fa riferimento a lavori e progetti pensati nel nostro paese come “Storyboard for monster” realizzato per “Artisti britannici a Roma” del ‘96 (collettiva con tutti quelli che ora sono le star dell’arte made in UK) o “Instruction” (per “Molteplici Culture”, addirittura nel 1992!) o la copertina pensata per la rivista “Juliet”. Forse le foto più curiose sono quelle che ritraggono l’artista in vacanza in Italia. Conoscere anche alcuni aspetti della sua privata (la grande passione per il calcio, ad esempio) permette anche di capire meglio la genesi di alcuni lavori come “We are evil” (frase ripresa da uno striscione in uno stadio) o lo stesso “Zidane” (nato da una conversazione calcistica con l’amico Parreno). Divertente il progetto grafico pensato per il catalogo con un rimando tautologico tra la forma e il contenuto. Insomma finalmente qualcosa di valido prodotto nel triste panorama editoriale artistico italiano, in particolare in ambito museale.

(Luca Lo Pinto)