ffwd_mag#4

Valerio Mannucci

(Rivista, 2007)

Di una rivista, di solito, si recensisce il primo numero o quello che segue ad un’inversione di rotta significativa ed evidente. Alcuni si ricorderanno che abbiamo già parlato del progetto editoriale di Simone Bertuzzi e Simone Trabucchi, aka Invernomuto, ossia di ffwd_mag. Ora siamo alla quarta uscita e se non altro vale la pena di far girare la voce, soprattutto perchè ancora una volta ffwd_mag cambia veste e formato. Fino ad oggi prevedeva la propria esistenza su diversi supporti (libro e CD, libro e DVD, ecc...) e puntava l’attenzione sul rapporto fra sonoro e visivo, senza utilizzo di parti testuali. Il rapporto tra sonoro e visivo, come tutti i rapporti di coppia, sembra avere ultimamente un po’ di problemi, così anche ffwd_mag abbandona il supporto digitale (CD o DVD) e guadagna un nuovo elemento: il testo. Compaiono interviste e interventi scritti. Forse qualcuno potrebbe pensare che è stato un ripensamento rispetto ai dettami iniziali, ma non è così. Intanto perchè questo quarto numero va considerato come un prolungamento di “Bissera”, progetto di Invernomuto e Moira Ricci commissionato da Xing per Netmage 07. E poi perchè non è contraddittorio sapersi scrollare di dosso alcune scelte per poi, eventualmente, ripensarci ancora e poi ancora. Fermo restando che tutto questo è vero finchè si parla di qualcosa di sensato ed interessante come ffwd_mag.

(Valerio Mannucci)