Omar Souleyman

Valerio Mannucci

“Highway to Hassake”

(CD, Sublime Frequencies, 2007)

Jihadi techno, o qualcosa del genere. Omar Souleyman è una leggenda della musica siriana. Come potete vedere dalla cover del disco, porta la kefiah rossa in testa e gli occhiali da sole sul naso. Un po’ come la sua musica (almeno non siamo “noi” ad usare la kefiah, sono “loro” a mettersi i rayban). Ci sono percussioni, voce nasale, darbuka, oud, ecc., ma anche tastiere con phaser, casse dritte, atmosfere sognanti e refrain in puro stile pop. Un miscuglio allucinante, incalzante, a tratti psichedelico. Lo ascolto da un mese tutti i santi giorni. Mi aiuta contro gli infedeli.

(Valerio Mannucci)