Why?

Valerio Mannucci

“Alopecia”

(CD, Anticon, 2008)

Ho letto da qualche parte che Alopecia è un disco hip hop, o quasi. Al primo ascolto però mi ero fatto tutt’altra idea. E in fondo di tutt’altra idea rimango: è un disco subdolamente pop. C’è la cassa “clappata”, l’andamento è quasi sempre trascinato sui 90 bpm, ma il cantato, le melodie, la chitarra, i crescendo, i bridge, il sapore un po’ folk, dove li mettiamo? Quello che sarebbe giusto dire, a chi conosce la musica di Yoni Wolf e soci, è che Alopecia è un po’ più vicino all’hip hop di gran parte delle cose fatte in precedenza. Ad ogni modo, sentirlo vale la pena, se non altro per il fatto che al trio in questione manca forse il colpo di genio, ma non certo la fantasia.

(Valerio Mannucci)