Mahjongg

Kontpab

(CD, K, 2008)

La valvola di sfogo freaky della NY postfunk-danzereccia, una delle soluzioni più importanti a cui guardare per continuare a fare musica disco suonando chitarra basso e batteria. Molti Tussle, punti esclamativi, GangGangDance, Aa, Congotronics, LiquidLiquid, Blackeyes, tutto rifiltrato e rimasticato fino a plasmare uno stile ex-novo che stupisce per la semplicità, senza perdere le sfaccettature. Da qui in poi, molto più che una promessa.

(francesco farabegoli)