Santa Sangre

di Alejandro Jodorowsky

(DVD, Eagle-Video/CDE, 2008)

Ritorna in DVD il film più vicino all’horror del maestro Jodorowsky, Santa Sangre, che a vent’anni di distanza inquieta ancora, ben più di tanti slasher odierni girati con zero passione ed un buon budget. Fattori invertiti per questa pellicola, dalla sorte produttiva travagliata (come tutti i lavori di Jodorowsky, del resto) anche a causa delle esigenze di Claudio Argento. Tuttavia a restare impressa dopo la visione non è tanto la traumatica crescita di Fenix (Axel, il figlio del regista) in un circo che può far pensare ad un Fellini più scuro e cinico, quanto l’ossessione dell’autore per il tema edipico, che qui ha le sembianze della madre dalle braccia mozzate che guida i delitti di Fenix, per poi risolversi in una sanguinosa catarsi. Santa Sangre non è un film riuscito quanto i celebrati El Topo e La Montagna Sacra, ma è al contempo più accessibile. Eppure dal rosso vermiglio che lo circonda emerge la materia viva dell’arte jodorowskyana: un mondo surreale, ma non surrealista, che tenta di liberarsi dai riferimenti ingombranti mutando in cinema de-genere. In questa edizione in DVD troverete una divertente intervista al regista (sempre prodigo di curiosità e storie assurde), il trailer italiano e una galleria di foto con le locandine da tutto il mondo.

(italo rizzo)