Women

S.T.

(CD, Flemish Eye/ Jagjaguar, 2008)

Volendo Women è un disco indie pop dai tratti sixties, almeno in prima istanza. A sentirla così fa un po’ di terrore, ma si può star tranquilli. La proprietà intellettuale, il debito con l’iconografia e le referenze stilistiche sono talmente articolate da non rischiare di subire frangette e magliettine a righe. Questo è un disco completo, tecnicamente sfaccettato (e non per questo pretenzioso), fatto di strutture pop estremamente vaghe ma presenti, straziate e sublimate da un’attitudine lo-fi che però alza leggermente il profilo, restituendo all’ascolto tutta una serie di frequenze e arrangiamenti. I Women, per capirci, assomigliano agli Shins, ma con qualche acido alle spalle in più, senza Mtv, la voglia di fare soldi, lo studio di produzione con i controcazzi e il manager paraculo. Ora mi sento meglio.

(francesco de figueiredo)