Horror. I dizionari del Cinema

Angelo Moscariello

(Libro, Electa, 2008)

Angelo Moscariello ha scritto, sempre per Electa, i dizionari del cinema di Fantascienza e Fantasy. Si presuppone quindi che di generi, Dizionario/Horror, sia uno specialista. Con tono gelido e neutrale, a volte istintivamente accademico, il dizionario è più che altro una ricreativa raccolta bignamesca sul genere, divisa in: parole chiave, protagonisti, capolavori, film in ordine cronologico e altri apparati (un po’ trascurati). Questo testo è sintetico ed esaustivo quanto Metro sulle notizie del giorno. Il che potrebbe essere anche un merito. Se lo si prende senza troppe pretese, c’è tutto quello che basta per non annoiarsi, tante foto e illustrazioni commentate e un’abile composizione ipertestuale che ha il pregio di non stufare. Alla domanda: “perché un dizionario semi tascabile nell’era di internet?” ho provato a rispondere: “perché è un bell’oggetto!?” e non è questo il caso, “perché la Taschen ne vende un sacco!?” ma quelli almeno sono carucci; poi più in positivo: “perché questo è un po’ più completo di un catalogo Taschen e più riposante di internet”.

(lorenzo micheli gigotti)