Burial Hex

Initiations

(2 vinili, Aurora Borealis, 2008)

Ascoltando i primi minuti di questo Initiations puoi anche pensare di essere in una parte dell’universo incredibilmente priva di caos. Wheel To The Chapel ti manda dritto nello spazio con addosso un senso di sicurezza e fiducia, tastieroni mistici e tappeti drone. A metà traccia però arriva l’aggressione, dai tratti vagamente black metal, ma più scomposta, come se davvero non ci fosse più appello alla salvezza. Il disco da qui in poi si muove in maniera quasi concettuale. Dopo la batosta della prima traccia arriva Pentacles, una massa celebrotica e industriale di oscurità e stordimento, che si carica fino ad arrivare al punto più alto del disco, River Of Los, capolavoro di violenza arabeggiante ed esoterica. Chiude Bo -||- NE, che suona come un fischio nelle orecchie dopo che ti è esplosa una bomba in mano. È il tempo della Jihad Cosmica.

(francesco de figueiredo)