Vandal X

All Lined Up Against The Wall

(CD, Vlas Vegas, 2008)

Disclaimer sul loro myspace: some people should have never been born. Basso e batteria da Hasselt, Belgio: roba fisica e violentissima, noise macilento estremamente groovy – totalmente anni novanta, da qualche parte tra (ovviamente) Unsane, Fudge Tunnel e certe cose di Steve Austin, riveduto e corretto in versione primi DFA1979 e sparato fuori con una produzione mefitica e davvero piuttosto paurosa. Un gioco al massacro in barba ad ogni mossa di standardizzazione post da esegeti del metallo 2.0, limitato e fine a se stesso ma non per questo meno intrigante.

(francesco farabegoli)