RAINFOREST #1: High Wolf – “Animal Totem”

 

Un gruppo di 89 Indiani isolati è improvvisamente apparso in una comunità indiana dello stato brasiliano del Parà. Gli Indiani avevano viaggiato attraverso la foresta per cinque giorni, verosimilmente per sfuggire gli attacchi dei disboscatori o dei minatori. Pare che il primo contatto sia avvenuto tra due giovani del villaggio e due uomini del gruppo, sorpresi a fare rumore nei pressi di una capanna. Gli uomini erano in cerca di aiuto. Più tardi è uscito allo scoperto il resto del gruppo e si è accampato nei pressi del villaggio dove una delle donne ha partorito. Il gruppo incontattato, esattamente come tutti gli abitanti del villaggio, appartiene alla tribù dei Metyktire, un sottogruppo dei Kayapó. I loro primi contatti con i Brasiliani risalgono al 1950, ma il gruppo che è appena apparso aveva scelto di rimanere in isolamento. I Metyktire erano convinti che tutti gli appartenenti al gruppo isolato fossero morti da tempo. Dopo lo shock iniziale per aver rincontrato i loro parenti dopo cinquant’anni, il gruppo dei Metyktire ha iniziato a cantare e a danzare con emozione. I loro canti sono stati registrati e diffusi via radio ad altre comunità kayapó. “La loro lingua è molto più originale della nostra. Quando li ho sentiti per radio non ho capito molto di quanto dicevano, ma mio zio li comprende molto meglio” ha raccontato un Kayapó. 


Gli High Wolf fanno una roba che sembra un grande eco uscito dalla Foresta Amazzonica. Trovate la cassetta Animal Totem, uscita per la Not Not Fun, che è bellissima. Intanto un assaggio. (fdf)

 

  
The Boto