Cemetery Gates: Andrew Bird

Il natale, la vicinanza al cimitero, il fegato appesantito, le vetrate delle chiese mi fanno credere di più alla reincarnazione. In questa clip estratta da pitchforkTv Andrew Bird sembra e suona come Arthur Russell. Ed è tutt’altro che un’imitazione. (lmg)