SUBLIME TRISTESSE #1: Bar To Navagio

Questo video musicale lo devo ad un’amica, e solo un’amica poteva farmi vedere una cosa così. Sono quelle fortunate e semplici congiunzioni astrali che vengono dal passato e rendono la vita, per 3 minuti e 25 secondi, migliore anche di un Big Mac. La canzone è davvero molto bella, la regia – di chiunque sia (potrebbe essere il cugino bravo di Andrew Blake) – è incredibilmente sexy, e le donne sono di una bellezza da togliere il fiato. Una di loro in particolare è forse la donna più affascinante che mi torni alla memoria. In questo senso capirete che non mi riferisco ad Arleta, la cantante, ma la ringrazio sul serio. (vm)